Vincenzo Mollica

vincenzo-mollica-2

Il racconto di un cronista impressionista e impressionabile . Una conversazione con uno dei personaggi più importanti del giornalismo nazionale. Un cronista televisivo di spettacolo con una trentennale esperienza che decide di raccontare tutto ciò che ha vissuto, i grandiosi personaggi che ha incontrato, quello che ha capito e imparato. La conversazione verrà integrata da filmati particolarmente significativi della storia personale del giornalista e dall’interpretazione di brani musicali che hanno segnato la storia di ognuno di noi dagli anni 50’-60’ in poi. La sezione musicale è data dalla straordinaria voce di Fabio Frizzi, cantautore eclettico e direttore d’orchestra.


Negli anni che mi sono toccati finora, ho disegnato a corrente alternata, quando la vista e la fantasia me l’hanno consentito. Disegno fin da quando ero bambino senza sapere disegnare. Perché l’abbia fatto non riesco ancora a capirlo. So solo che disegnare mi fa stare bene, mi porta lontano dal mondo. Non ho mai vissuto il disegno come una merenda fuori programma. La parola arte non si addice a questi scarabocchi, sono solo un artificio per consentire una piacevole sopravvivenza. Vederli, però, mi dà serenità, non li ho mai rifiutati. Piuttosto li ho nascosti e sempre amati. Ora è giusto che vivano una breve libera uscita, il tempo di prendere un po’ di luce.

Vincenzo Mollica

Catalogo mostra “SCARABOCCHI IN LIBERA USCITA”


Catalogo mostra “IL POLDISMO”

EnglishItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: